Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere installati questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

COME HAI FATTO A SOPRAVVIVERE? PDF Stampa E-mail
Scritto da Admin   
Domenica 14 Marzo 2010 15:19

Se sei stato bambino durante gli anni 50, 60, 70 (come me)...

 

Come hai fatto a sopravvivere?

 

Disegno bambini che giocanoAndavamo in auto con i nostri genitori (chi ce l'aveva) senza cinture di sicurezza, nè airbag.

Viaggiare seduti dietro era una passeggiata simpatica. Un vero divertimento... Ce ne ricordiamo ancora.

Le nostre culle erano pitturate con dei colori brillanti a base di piombo!!!

Non esistevano i tappi di sicurezza sulle bottiglie dei medicinali, nè le sicurezze sui cassetti e sulle porte.

Quando partivamo in bicicletta, non avevamo nè casco, nè protezioni per i gomiti o le ginocchia.

Si beveva l'acqua dal rubinetto del giardino o dove la trovavamo, fino a quando non smetteva la sete.

Passavamo ore a costruire auto con delle casse o dei tubi e cuscinetti a sfera racimolati quà e la, poi un amico in bici Ci ricordavamo di non avere i freni!!!

Ci si fermava contro un albero o per terra. Dopo qualche botta si imparava a risolvere il problema...

Eh si! ...All'epoca, non c'era molto traffico.

Si usciva a giocare alla sola condizione di rientrare per pranzo, merenda, cena... e al calar della sera.

Si andava a scuola solo al mattino e si rientrava a casa per pranzo.

Per strada si assaggiava di tutto anche i frutti di un albero trovato lungo il percorso.

Non avevamo cellulari, cosi nessuno poteva sapere dove eravamo!!! IMPENSABILE OGGI!!!

Ci tagliavamo, ci rompevamo le ossa, a volte saltavano anche i denti, ma non ci sono mai state denunce per questi incidenti. Nessuno era colpevole... Solo noi stessi.

Si mangiava di tutto, biscotti, pane, cioccolata, gelati e si bevevano bibite zuccherate ed a tutte le ore ma non avevamo problemi di peso, visto che passavamo ore a correre e giocare.

Si divideva una Coca Cola in quattro e si beveva tutti dalla stessa bottiglia ma nessuno è mai morto!

Non avevamo Play Station, MP3, Nintendo 64, Xbox, giochi video, SKY con 9000 canali TV, masterizzatori, cinema con suoni in “Dolby Surround”, Notebook, PC, Internet, “stanze chat”, ecc...

Avevamo invece AMICI VERI!!!

Si usciva in bici o a piedi, si suonavano i campanelli delle case per poi scappare prima che rispondesse qualcuno.

Stavamo là fuori in questo stesso mondo senza paura e senza una guardia pagata da papà!

Si giocava a biglie, a nascondino, a guardie e ladri o a calcio e se qualcuno non era stato scelto nella squadra non era un dramma per nessuno!!!

Alcuni non erano bravi a scuola e se venivano bocciati, dovevano semplicemente ripetere l'anno, mai nessuno è andato dallo psicologo per questo, anzi era un figo perchè in terza media ci poteva andare con il motorino lasciato dal nonno.

Avevamo la libertà dei successi e degli insuccessi che ci hanno insegnato (a nostre spese) a gestire le nostre responsabilità!

 

-------------MA QUANTO ERAVAMO FELICI CON COSÌ POCO!!!-------------

 

BUONA SETTIMANA A TUTTI!!!

[xnotar]

 

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Ultimo aggiornamento Domenica 14 Marzo 2010 16:44
 

Copyright ©xnotar 2002-2017 all right reserved