Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere installati questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

PARAPENDIO: NUOVO RECORD PER FULVIO POLCINI PDF Stampa E-mail
Scritto da Admin   
Sabato 19 Giugno 2010 12:11

POLCINI COLPISCE ANCORA!!!

A meno di un anno dal precedente record di 97Km in parapendio (leggi il precedente articolo) imbattuto fino a sabato 05 giugno 2010, Fulvio Polcini migliora il suo stesso record, abbattendo il muro dei 100 Kilometri, precisamente 100,1 Km e questa volta il tutto certificato FAI.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza... 100 kilometri in parapendio sono stati oltrepassati anche di parecchio ormai da anni, ma come dire, ogni zona è a sè. Facciamo un esempio assurdo... Coprire distanze simili in Australia è una sciocchezza per parapendisti esperti come Polcini, ovviamente le condizioni meteo e le correnti ascensionali (dette TERMICHE) di un posto simile non sono da paragonare a quelle esistenti in Italia e soprattutto in una città come Brescia, dove l'unico monte cittadino esistente, è il "Monte Maddalena" con un'altitudine  (sul livello del mare) di poco superiore agli 850 Metri ma con i decolli ufficiali localizzati a 600 Mt SLM per il decollo Ovest e 820 Mt SLM per il decollo EST, con dislivelli rispettivamente di 500 e 700 Mt.

Tutto ciò porta a vere e proprie imprese per coprire distanze considerevoli come queste, ma la cosa ancor più difficile è riuscire ad effettuare percorsi con decollo ed atterraggio nella stesso posto  (dichiarando prima del decollo il percorso), perchè il ritorno alla base è ostacolato dal vento contrario che rende difficoltoso per un mezzo poco penetrante come il parapendio di chiudere il cosidetto "triangolo FAI". Tutto questo senza considerare  che le ore passate in volo per questo tipo di record, sono veramente tante e la posizione a braccia alzate stanca il pilota spesso al punto da costringerlo ad abbandonare l'impresa anche con condizioni meteo favorevoli, qundi il vero record è rimanere in volo. Per la mia breve ed insignificante carriera di parapendista, non ho mai superato un'ora e 15 minuti di volo continuo, dopodichè stremato sentivo il bisogno fisico di atterrare, ma ovviamente io non faccio testo.

Abbiamo chiesto a Fulvio Polcini di raccontarci di persona dell'ultima avventura e siamo lieti di proporvela.

Allora Fulvio, raccontaci di questa tua nuova straordinaria avventura:

Che dire, i ragazzi volatori della maddalena (Delta Para Club Brixia) come ogni anno hanno indetto l'xc bresciano per i voli di cross , distanza libera o triangoli FAI.

L'anno scorso con due triangoli da 94 e 96 km sarei sicuramente stato tra i meglio piazzati ma "non mi ero iscritto" alla competizione; quest'anno non mi son fatto pregare-fregare ed all'inizio stagione mi sono iscritto.

Per farla breve, decollo verso le 12 di sabato 5 giugno 2010 dalla Maddalena, dal decollo est; sono solo, gli altri partono di solito più tardi ma io voglio sfuttare la giornata.

Ho la mia vela da competizione che fa faville Ozone Mantra R 10.2, è una rivoluzione del parapendio, ha praticamente  "solo due linee-bretelle" (Due sole linee bretelle???-Panico-Paura), ed è al top delle vele da gara.

Perdo quasi un'ora in madda, non riesco a far quota. Finalmente verso le 13 riesco a rosicchiare i 1500 Mt e parto verso S.Onofrio (Nave) sorvolo la Val Trompia vado verso il lago d'Iseo per poi far quota sulla forcella di Sale Marasino ed andare in Guglielmo; devo allungare il vertice e far più km quindi vado verso la val Camonica ben oltre le 13 piante: prima boa d'aggiramento.

Ritorno sul Redentore (Monte Guglielmo) e prendo la direzione est nella valle di Casto /Lodrino, volo in direzione di Barghe e punto il costone delle Marmere verso Roè Volciano e qua , molto basso rischio di "bucare" (perdere quota senza trovare termiche buone), perdo molto tempo e pazienza ma alla fine risalgo il costone che mi consente di sorvolare un posto a me familiare (dove avevo la scuola ed ho insegnato per anni, anche al boss administrator di questo sito, Alby detto "xnotar", l'incantevole sogno di.... VOLEREVOLARE, bei ricordi).

Sono ormai sul lago di Garda, secondo Turn point (dicesi "BOA" parla come se magna), Monte Pizzoccolo.

Volo verso sud ormai pensando che è già tardi e dopo cinque ore di volo le possibilità di tornare da dove ero partito siano pressochè nulle ed invece contrariamente ad ogni pensiero, controvento con poche "termiche" deboli sorvolando il Monte Magno sopra Gavardo poi il paese di Serle poi Botticino,  mi ritrovo ad atterrare nell'atterraggio ufficiale di Brescia attiguo al cimitero di S Francesco (zona S.Polo).

Sei ore e trenta  è durato all'incirca il mio volo ma son contento perchè stavolta il muro dei 100 km è abbattuto.   Triangolo certificato FAI  100.1km

Certo non è un record nazionale ne tantomeno mondiale ma è buon trampolino per altri voli magari più lunghi e come dico sempre, riuscire a fare un triangolo di 100 km qua da noi nella pedemontana è come farne 200 e più in alta montagna ed in posti meno "tecnici" del nostro cittadino.

P.S. Si son conclusi proprio ieri i campionati assoluti in provincia di Rieti e peccato che siam riusci a svolgere solo due task causa mal tempo su sette gg di gara, perchè con la mia nuova vela mi sentivo proprio in forma.... solo ottavo nella class finale, Sigh!  :-(

Vorrei fare un saluto ed un agurio all'amico Paolone che si rimetta presto perchè ci manca in termica ;-)

 

Bene!!! Ringraziamo Fulvio Polcini per questo nuovo intervento in esclusiva ad xnotar.it® e rinnoviamo anche noi  i migliori auguri di pronta guarigione a Paolo Zammarchi detto "Paolone".

Torneremo sicuramente a parlare di Fulvio perchè conoscendolo bene non tarderà a conquistare nuovi titoli.

Il percorso straordinario di Fulvio Pocini durante questo record è presente su xcontest.org, per comodità vi posto come al solito il link diretto  Fannulloni!

http://www.xcontest.org/italia/voli/dettaglio:Fulvio/5.6.2010/10:20

 

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Giugno 2011 18:39
 

Copyright ©xnotar 2002-2017 all right reserved