Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere installati questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

CENSURA INTERNET AGCOM PDF Stampa E-mail
Scritto da Admin   
Mercoledì 06 Luglio 2011 20:12

OGGI È STATO APPROVATO LO SCHEMA DI REGOLAMENTO SUI DIRITTI D'AUTORE...

Il rischio censura è dietro l'angolo!

Vi riporto il testo copiato pari pari dal sito della AGCOM che potete consultare liberamente a questo indirizzo:

http://www.agcom.it/default.aspx?DocID=6651

Nella speranza di non incorrere nella censura per avervelo riportato (però non credo, perchè per diritto di cronaca è consentito, almeno così dicono loro).

Notate che 9 persone decidono per tutto il web in ITALIA. A me pare che siano un pò pochini, e -a- voi?

 


 

COMUNICATO STAMPA

Diritto d’autore: approvato schema di regolamento, 60
giorni per la consultazione
 Nessuna inibizione dell’accesso ai siti Internet
 Misure per la promozione legale e a costi ridotti dei contenuti
digitali
 Possibile ricorso al giudice in ogni fase della procedura
 Siti esteri: prima il richiamo, poi segnalazione alla
magistratura
 Calabrò: “Eliminate ambiguità e possibili criticità, ora
confronto a tutto campo”
Il Consiglio dell’’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni, presieduto da
Corrado Calabrò, nella sua riunione odierna, ha approvato a larghissima
maggioranza (7 voti a favore, un astenuto e uno contrario) uno “schema di
regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di
comunicazione
elettronica”. Il provvedimento sarà sottoposto a
consultazione pubblica, della durata di 60 giorni dalla sua pubblicazione
nella Gazzetta ufficiale, con l’obiettivo di acquisire tutte le proposte e le
osservazioni dei soggetti interessati e di consentire così un’occasione
aggiuntiva di confronto puntuale sul testo.
Lo schema di regolamento è stato infatti rielaborato a seguito della
consultazione pubblica sui “lineamenti di provvedimento” che ha visto la


partecipazione di 55 soggetti in rappresentanza, a vario titolo, delle
diverse comunità e gruppi di interesse.
Il presidente Calabrò ha dichiarato: “Abbiamo messo a punto
un testo
attentamente riconsiderato, dal quale sono state eliminate ambiguità e
possibili criticità, fugando così qualsiasi dubbio sulla proporzionalità e sui
limiti dei provvedimenti dell’Autorità e sul rapporto tra l’intervento
amministrativo e i preminenti poteri dell’Autorità giudiziaria. L’articolato
verrà ora sottoposto a una nuova consultazione pubblica che prevede un
ampio termine per far pervenire osservazioni e suggerimenti. E’ nostra
intenzione stimolare un dibattito approfondito e aperto a tutti i contributi e
a tutte le voci della società civile, del mondo web e di quello produttivo,
della cultura e del lavoro. In questo spirito ho anche dato
la mia disponibilità a un’audizione presso le competenti Commissioni
parlamentari sullo schema di regolamento qualora il Parlamento lo ritenga
opportuno”.
Lo schema del provvedimento si divide in due parti.
La prima è relativa alle misure da sviluppare per favorire l’offerta legale e
la promozione effettiva dell’accesso ai contenuti da parte degli utenti, per il
raggiungimento dei seguenti obiettivi:
 promozione dell’offerta legale tramite l’individuazione di misure di
sostegno allo sviluppo dei contenuti digitali e delle soluzioni
idonee alla riduzione delle barriere normative;
 elaborazione di codici di condotta dei gestori dei siti e dei fornitori
di servizi di media audiovisivi e radiofonici;


 promozione di accordi tra produttori e distributori per la riduzione
delle finestre di distribuzione, e la messa a disposizione di
contenuti con modalità di acquisto semplificate e a costi contenuti;
 promozione di accordi tra operatori volti a semplificare la filiera di
distribuzione dei contenuti digitali relativi alle nuove modalità di
sfruttamento favorendo l’accesso ai contenuti premium;
 individuazione di criteri e procedure per l’adozione di accordi
collettivi di licenza;
 realizzazione di campagne di educazione alla legalità nella
fruizione dei contenuti;
 osservatorio per monitorare i miglioramenti della qualità e le
riduzioni dei prezzi dell’offerta legale di contenuti digitali;
Tali obiettivi saranno perseguiti anche attraverso l’istituzione presso
l’Autorità di un Tavolo tecnico al quale saranno invitati a partecipare tutte
le categorie interessate e le associazioni di consumatori e utenti.
La seconda parte dello schema di regolamento contiene una serie di
misure a tutela del diritto d’autore e si articola in due fasi: una relativa al
procedimento dinanzi al gestore del sito, la seconda al procedimento
dinanzi all’Autorità.

Nella prima fase, se riconosce che i diritti del contenuto oggetto di
segnalazione sono effettivamente riconducibili al segnalante, il gestore
del sito può rimuoverlo lui stesso entro 4 giorni, accogliendo la
richiesta rivoltagli (notice and take down).

Nella seconda fase, qualora l’esito della procedura di notice and take
down non risulti soddisfacente per una delle parti, questa potrà rivolgersi

 

all’Autorità, la quale, a seguito di un trasparente
contraddittorio della durata di 10 giorni, potrà impartire nei successivi
20 giorni (prorogabili di altri 15) un ordine di rimozione selettiva dei
contenuti illegali o, rispettivamente, di loro ripristino, a seconda di
quale delle richieste rivoltegli risulti fondata.

La procedura dinanzi all’Autorità è alternativa e non sostitutiva della
via giudiziaria e si blocca in caso di ricorso al giudice di una delle parti.
Inoltre, come tutti i provvedimenti dell’Agcom, anche le
decisioni in
materia di diritto d’autore potranno essere impugnati dinanzi al TAR del
Lazio.

La procedura non riguarda (sulla base del principio del fair use):
o i siti non aventi finalità commerciale o scopo di lucro;

 

o l’esercizio del diritto di cronaca, commento,

 

 

critica o discussione; o l’uso didattico e scientifico; o
la riproduzione parziale, per quantità e qualità, del contenuto
rispetto all’opera integrale che non nuoccia alla valorizzazione
commerciale di questa.

La procedura non prevede alcuna misura di inibizione dell’accesso
a siti internet ed è presidiata dalle seguenti garanzie:
 non si rivolge all’utente finale, né interviene sulle applicazioni
peer-to-peer;
 non limita la libertà di espressione e di informazione, ma assicura
piena garanzia dei diritti di cronaca, commenti, e discussione o di
diffusione a fini didattici e scientifici, nonché ogni uso non lesivo
del normale sfruttamento dei contenuti;

 non lede alcuna garanzia di contraddittorio tra le parti coinvolte,
prevedendo in tal senso tempi adeguati nell’interesse di tutte le
parti coinvolte;
 inoltre, differentemente da quanto avviene nella maggior parte
dei Paesi europei, in caso di upload, l’upoloader riceverà l’avviso
di notifica e potrà avviare la procedura di contro notifica.
Nel caso dei siti esteri, qualora, in esito all’attività istruttoria, l’Agcom
richieda la rimozione dei contenuti destinati al pubblico italiano in
violazione delle norme sul diritto d’autore e il sito non ottemperi alla
richiesta, il caso verrà segnalato alla magistratura per i provvedimenti di
competenza.
Roma, 6 luglio 2011

 

[Fonte AGCOM.IT]

 


 

Commenti (4)
  • xnotar  - La SIAE ovviamente appoggia AGCOM!
    avatar
    La SIAE coinvolge gli artisti e case discografiche perchè appoggino le decisioni di AGCOM. Nulla importa se magari gli stessi artisti poi a loro volta scaricano illegalmente contenuti dalla rete. Tra i nomi noti spiccano Claudio Baglioni, Dodi Battaglia Red Canzian Roby Facchinetti ed il Figlio Francesco e tanti altri. Eccovi l'elenco di questa gente e quando dovrete comperare un loro CD pensateci bene e se potete non compratelo ma ascoltatelo solo in radio.
    ---------------------------------------------------

    Luigi Albertelli, Valentina Amurri, Flavio Andreini, Claudio Baglioni, Walter Bassani, Dodi Battaglia, Pippo Baudo, Gianni Belleno, Marco Betta, Giancarlo Bigazzi, Gaetano Blandini, Fred Bongusto, Alvise Borghi, Linda Brunetta Caprini, Red Canzian, Albano Carrisi, Caterina Caselli, Corrado Castellari, Franco Cerri, Massimo Cinque, Stelvio Cipriani, Carmen Consoli, Paolo Conte, Diego Cugia di Sant’Orsola, Gaetano Curreri, Lucio Dalla, Damiano Dattoli, Gigi d’Alessio...
  • xnotar
    avatar
    ...Riccardo del Turco, Tullio de Piscopo, Vittorio de Scalzi, Eugenio del Sarto, Nico di Palo, Riccardo Di Stefano, Pino Donaggio, Francesco Facchinetti, Roby Facchinetti, Marco Falagiani, Dario Farina, Lorenzo Ferrero, Carlo Galante, Pietro Galeotti, Dori Ghezzi, Ricky Gianco, Enrico Intra, Andrea lovecchio, Carmelo Labionda, Mario Lavezzi, Fausto Leali, Paolo Limiti, Andrea Marchi, Gino Mescoli, Franco Micalizzi, Franco Migliacci, Cristiano Minellono, Amedeo Minghi, Michele Mirabella, Mogol, Claudia Mori, Ennio Morricone, Valerio Negrini, Gino Paoli, Renato Pareti, Carlo Pedini, Nicola Piovani, Marco Posani, Biagio Proietti, Oscar Prudente, Memo Remigi, Enrico Riccardi, Gian Luigi Rondi, Enrico Ruggeri, Luca Scordino, Renato Sellani, Mario Stella Richter, Antonello Venditti, Beppe Vessicchio, Edoardo Vianello, ACEP, AFI, ANAC, ANART, ANPAD, FIPI, SNS, SLSI, UIL-UNSA, UNCLA, UNEMIA, Coreografi Italiani, Flavia Tolnay, D’Arborio Sirovich Paola, Sugarmusic Spa...
  • xnotar
    avatar
    ..., Canzoni Moderne Ca-Mo Srl, Mascheroni Edizioni Musicali, Sugar Srl, Melodi Srl Casa Editrice, Sugar Srl, Edizioni Musicali Mario Aromando Srl, Clan Srl, Intermedios Music Srl, Interdemos Music Srl, Interdemos Music Srl, Edizioni Musicali Ivana Srl, La Cicala Casa Editrice Musicale Srl, Resolute Casa Editrice, Revelation Music Italy Srl, Edizioni World Music Srl, CAM Srl, Edizioni World Music Srl, Galletti Boston, Heinz Music Srl, Sony Music Pub., Sonzogno Casa, Sonzogno Casa, Sonzogno Casa, Emi Music Publishing Italia Srl, EMi Songs Ed. Mus.Srl, Emi General Music Srl, Emi Catalogue Partnership Italy Srl, Emi Virgin Music Publ. Italy Srl, Di Più Srl, Concertone Srl, Accordo Edizioni Musicali Srl, Asso Edizioni Musicali Srl, Canzoni Italiane, Carosello C.E.M.E.D. Srl, Cervino Edizioni Musicali Srl, D'Anzi Editori Srl, Eaton Music Italy Srl, Edizioni Curci Srl, Franchi C.Casa Editrice Musicale Srl, Investigation Music Srl, Italcanto Srl, Music Union Srl, NISA Srl...
  • xnotar
    avatar
    ...Number Two Edizioni Musicali Srl, Orchestral Music Edizioni Srl, RTV Edizioni Musicali Srl, Senso Unico SNC, Star Srl Edizioni Musicali, Universal Music Italia Srl, Universal MCA Music It, Universal Music Publ. Ricordi Srl, Carisch Edizioni Chappel Srl, Warner Bros Music Italy Srl, Warner Chappell Music Italiana Srl, Fonit Cetra Mp Srl, Edizioni Caramba, Lunapark Srl, Abramo Allione Edizioni Musicali Srl, Peermusic Italy Srl, Edizioni Leonardi Srl, Edizioni Musicali Redi Srl, Fonos Edizioni Musicali Srl, Edizioni Musicali Montecarlo Srl, Edizioni Musicali Astra Srl, Edizioni Impala Srl, Telecine Italia Edizioni Musicali Srl, Linea Due Edizioni Musicali, E2 Srl, Media Records, Music Market, Camaleonte, Ala Bianca, Sym Music, Fairwood Music, Brioche Music, Energy, Do It Yourself, Pielle, NAR, The Saifam Group.
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!
Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio 2011 20:58
 

Copyright ©xnotar 2002-2017 all right reserved